Il Piano Energetico Comunale (PECo) è la strategia per un approvvigionamento energetico efficiente, sicuro e sostenibile.
L'obiettivo è raggiungere una maggiore sostenibilità energetica in linea con la politica federale e cantonale.

1. QUADRO DI RIFERIMENTO

  • Svizzera

    Politica Energetica

    • Riduzione del consumo di energia
    • Aumento delle fonti rinnovabili
    • Incentivo alla ricerca e alle
      collaborazioni nell'ambito energetico
    • Abbandono del nucleare da parte dei grandi produttori
  • Ticino

    Piano Energetico Cantonale

    • Efficienza e risparmio
    • Aumento delle fonti rinnovabili
    • Infrastruttura sicura e sostenibile
    • Visione 'Società 2000 Watt'
  • Capriasca

    Ruolo dei Comuni

    • Pianificazione territoriale
    • Definizione di una politica energetica coordinata
    • Sensibilizzazione e incentivi
    • Collaborazione con le aziende distributrici di energia

2. BILANCIO ENERGETICO

Cosa si consuma e per quale scopo?

Vettore energetico

  • Olio
  • Gas
  • Legna
  • Benzina e diesel
  • Acqua
  • Calore Ambiente
  • Sole

Energia trasformata

  • Calore
  • Elettricità
  • Mobilità

Uso finale

  • Riscaldamento e altri usi nelle abitazioni
  • Artigianato e industria
  • Commercio e servizi
  • Illuminazione pubblica
  • Trasporti

Approfondimenti

Energia Primaria
Energia Finale
Energia Utile

COMUNE DI CAPRIASCA

Bilancio energetico complessivo (2012)

Consumo di energia finale pro capite:

24
  

MWh/anno  =  

3'564
  

CHF/anno

STRUTTURA DEI CONSUMI DI ENERGIA PRIMARIA

  • Media Svizzera 2005

    W/capite anno

    • Non rinnovabile 5'800
    • Rinnovabile 500
    • Totale pro capite 6'300
  • Media Cantonale 2008

    W/capite anno

    • Non rinnovabile (*) 4'000
    • Rinnovabile (*) 1'600
    • Totale pro capite 5'600
  • Media Capriasca 2012

    W/capite anno

    • Non rinnovabile 764
    • Rinnovabile 3'670
    • Totale pro capite 4'434

(*) valore non ufficiale, secondo stima IFEC.

Società 2000 Watt

È un progetto a medio-lungo termine per una società che mira a uno stile di vita altamente sostenibile. Il traguardo per il 2100? Che ogni cittadino non utilizzi più di 2000 Watt di potenza primaria per tutte le attività quotidiane (pari a un asciugacapelli acceso 24/24 h, 7/7 gg).

FABBISOGNO ENERGETICO FINALE

< 50 MWh/a/ha

100 MWh/a/ha

150 MWh/a/ha

200 MWh/a/ha

> 250 MWh/a/ha

3. POTENZIALI DI MIGLIORAMENTO

Risparmio complessivo di energia finale

Indice di consumo energetico finale per riscaldamento e acqua calda degli edifici residenziali esistenti per epoca di costruzione

Loading chart 'steplines'...

POTENZIALE DI EFFICIENZA ENERGETICA

Energia elettrica

Abitazioni

RISPARMIO DEL

33% = 6'010 MWh

Commercio e servizi

RISPARMIO DEL

35% = 900 MWh

Industria e artigianato

RISPARMIO DEL

20% = 820 MWh

Illuminazione pubblica

RISPARMIO DEL

40% = 310 MWh

Potenziale riduzione del consumo annuo di elettricità

8'040
  MWh

POTENZIALE DI PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI

SCENARI DI OTTIMIZZAZIONE

Efficienza energetica ed energie rinnovabili

Passo 1

57'320 MWh/anno

Potenziale di efficienza energetica

Nuovo consumo

94'050 MWh/anno

Passo 2

18'150 MWh/anno

Potenziale da fonti rinnovabili

Nuovo consumo

54'890 MWh/anno

4. IL FUTURO

Confronto tra bilancio e obiettivi della Società 2000W

  • Media Svizzera

    W/capite anno

    • 2005: 6'300
    • 2035: 4'400
    • 2050: 3'500
    • 2100: 2'000
  • Media Cantonale

    W/capite anno

    • 2008: 5'590
    • 2035: 3'750
    • 2050: 3'410
  • Media Capriasca

    W/capite anno

    • 2012: 4'430
    • 2035: 3'100
    • 2050: 2'440
    • 2100: 1'420
  • Media Svizzera

    t CO2/capite anno

    • 2005: 8.5
    • 2035: 4.2
    • 2050: 2.0
    • 2100: 1.0
  • Media Cantonale

    t CO2/capite anno

    • 2008: 7.8
    • 2035: 4.6
    • 2050: 3.6
  • Media Capriasca

    t CO2/capite anno

    • 2012: 7.1
    • 2035: 3.6
    • 2050: 1.8
    • 2100: 0.9

SCENARI DI RIDUZIONE DELL'ENERGIA FINALE

Loading chart 'visio1'...
Loading chart 'visio2'...
Loading chart 'visio3'...

STRATEGIA DI INTERVENTO COMUNALE

Linee guida per l'ottimizzazione energetica

Edificato

  • Risanamento energetico delle abitazioni anteriori al 1981
  • Sostituzione degli impianti di riscaldamento a olio e gas
  • Mantenimento degli impianti di riscaldamento a gas fuori dai nuclei

Elettricità

  • Riduzione del fabbisogno elettrico del 25%
  • Sostituzione della fornitura elettrica da fonti non rinnovabili con fonti rinnovabili
  • Implementazione progressiva di impianti fotovoltaici locali

Mobilità

  • Riduzione del fabbisogno del 30%
  • Utilizzo di impianti fotovoltaici per la ricarica dei veicoli elettrici

5. PIANO D'AZIONE

Quali provvedimenti adottare per raggiungere gli obiettivi del PECo?

L'obiettivo della Società 2000 Watt è ridurre il consumo energetico di ogni cittadino ben oltre il 50%. Per raggiungere traguardi così importanti, i passi intermedi sono fondamentali:

1. Fase strategica: coordinamento del PECo e sensibilizzazione della popolazione sul tema della sostenibilità energetica e del risparmio.
2. Fase esecutiva: provvedimenti diretti al raggiungimento degli obiettivi strategici.



PRIMI PASSI

Provvedimenti in ambito energetico già intrapresi dal comune

Edificato

  • Risanamento Palestra SE
  • Risanamento Ex Caserma con standard Minergie
  • Risanamento Casa Capriasca
  • Posa condotte prima fase Teleriscademento
  • Edificazione in corso a Lugaggia della nuova scuola dell'infanzia con standard Minergie
  • Sportello energetico in collaborazione con AEM

Elettricità

  • Impianti fotovoltaici sui tetti di nuova SE e futura scuola dell'infanzia
  • Sostituzione graduale dell'illuminazione pubblica con nuovi impianti a LED

Mobilità

  • Pista ciclabile
  • 9 linee Pedibus per le scuole elementari in sostituzione dei trasporti su gomma
  • Stazione Bikesharing allacciata alla rete di Lugano
  • Promozione bici elettriche
  • Acquisto auto elettrica Renault Twizzy per Ufficio Tecnico